Buone notizie

  • Peter Hocken
    Il 10.06.2017 il Signore ha richiamato a sé nella notte padre Peter Hocken. All’età di 85 anni non compiuti se n’è andato un amico, un sacerdote, una persona sempre intenta a servire il Signore e il Suo corpo mistico. Dio gli ha donato un intelletto straordinario e una grande saggezza, insieme all’esperienza del battesimo nello Spirito Santo. È stato in grado di descrivere in maniera comprensibile e specifica le esperienze teologiche e spirituali della Chiesa di oggi, specie dopo il Concilio Vaticano II.
    2017-06-11
  • Liu Žen jing - (brat Yun)
    La Chiesa sotterranea cinese è sottoposta ad una crudele repressione e persecuzione anche in questi giorni. Yun sostiene che anche grazie alla persecuzione ormai più che trentennale, alla sofferenza e alle torture, oggigiorno i fedeli della Chiesa sotterranea cinese sono sempre più pronti a sacrificare la vita nei paesi musulmani, induisti o buddisti, per Gesù Cristo e per l'annuncio del Vangelo.
    2012-12-31
  • Egidio Bullesi
    Intanto a 13 anni prese a lavorare come carpentiere nell’arsenale di Pola, dove nonostante la giovane età, si fece notare per la coraggiosa pratica della sua fede cattolica, specie in quell’ambiente di affermato socialismo, meritandosi comunque l’ammirazione e la stima di tutti.
    2011-09-26

Video





Siamo tutti parte di una grande storia. La grande storia del mondo è composto di storie passate e presenti della vita delle singole persone. Il portale mojpribeh.sk si concentra sul momento più importante della storia del mondo e individuale, il momento della personale esperienza di persona con Dio.

Storia - Kelvin Cochran
Più di quanto io abbia mai sognato

small_firechief.jpg

Comandante dei Vigili del Fuoco di Shreveport

 

Sono cresciuto ad Allendale, una zona povera a ridosso del centro di Shreveport. Insieme a me tre fratelli più grandi e due sorelle piccole. Eravamo ancora piccoli quando i nostri si separarono e mia madre dovette allevarci tutti e sei.

Dopo un po' ci trasferimmo all'isolato 1600 di Rear Snow Street. Fu lì che mi resi conto di quanto la vita e la povertà siano dure. Avevamo una camera sola per tutti, io e miei fratelli in un letto e le due sorelline in un altro. Mia madre riceveva sussidi sociali e alimentari.

Fu lì che per la prima volta professai la mia fede in Gesù Cristo e fui battezzato (presso la Chiesa Battista di Galilea). Una domenica, tornati a casa dalla chiesa, udimmo una camionetta dei pompieri che sembrava stesse dirigendosi dritta dritta verso casa nostra. Aprimmo la porta e osservammo che la casa di fronte era tutta in fiamme. Rimasi fermo ad ammirare i vigili del fuoco. Da allora il mio sogno fu uscire dalla povertà e diventare un pompiere.

Terminai gli studi regolari e mi iscrissi all'università. Gli inizi non furono dei migliori. L'interesse per i divertimenti prevaleva infatti su quello per lo studio. Feci domanda ai vigili del fuoco e fui subito chiamato. Nel 1981 entrai a far parte dei vigili del fuoco di Shreveport.

Poco dopo sposai Carolyn Fay Marshall, che conoscevo dalla quarta elementare. Avevo ottenuto il lavoro dei miei sogni, la ragazza dei miei sogni ed ero uscito dalla povertà. Le cose sembravano talmente belle e normali che iniziai a dare per scontato tutto ciò che avevo, lavoro e moglie compresi.

Dopo la nascita del secondo figlio mi venne in mente che la vita matrimoniale è una sorta di fardello e che "meritavo" una vita da single. Lasciai la famiglia per dedicarmi a feste, alcool e futili spese.

Mi risvegliai sei o sette mesi dopo nella totale disperazione e solitudine.

Pregai così: "Signore, se mi restituisci la mia famiglia, ti servirò per tutto il resto della mia vita."

Tornai da Carolyn e la pregai di perdonarmi. Mi fece rientrare nella sua vita, anche se non fu facile. Dovetti riconquistare il suo amore e la sua fiducia. Dio risanò la nostra relazione e da questo rinato rapporto nacque un'altra bellissima figlioletta. Più passavano gli anni e più il nostro amore cresceva.

Oggi servo fedelmente la mia Chiesa. Essere padre e marito è molto più divertente che uscire con gli "amici". La mia vita è ancora più bella di quanto sognavo a Rear Snow Street. Lodo Dio per Gesù Cristo, per "colui che può, secondo la potenza che opera in noi, fare smisuratamente al di là di quanto chiediamo o pensiamo" (Efesini 3, 20).


Torna alle storie | | Become a friend of mojpribeh.sk on FB and share the Gospel